come fare una collana hawaiana di fiori veri

come fare una collana hawaiana di fiori veri

Come fare una collana hawaiana di fiori veri l’ho imparato direttamente lì, sulla più grande di quelle isole del Pacifico: la Big Island.

Era una domenica qualunque alle Hawaii, unico giorno libero di un viaggio intenso. Fuori dall’hotel un tappeto di fiori di tiarè appena caduti dagli alberi, dopo una di quelle piogge calde e intense che porta con sé il profumo dei tropici. 

Sono salita sul pick-up insieme al mio fidanzato e abbiamo iniziato a girovagare per le strade dell’isola senza meta. Dai paesaggi lunari di lava nera al verde lussureggiante della natura selvaggia, siamo finiti alla festa hawaiana più assurda che avessi mai potuto immaginare.

Non ricordo come siamo riusciti a imbucarci, forse è stato semplicemente impossibile fermarmi, come una bambina alle porte di un luna park in mezzo al deserto. (Per il racconto del viaggio cliccate qui)

Eravamo gli unici turisti senza gonnella di paglia, gli indigeni che ballavano la hula e le donne che intrecciavano orchidee. Sono state loro a insegnarmi come fare una collana hawaiana di fiori veri, che poi non è affatto difficile, basta soltanto prendere in considerazione la chance di indossare un gioiello morbido e speciale.

Troppe collane di plastica ho visto questa estate! Dalla festa hawaiana del Summer Jamboree a Senigallia ai compleanni in spiaggia, tutti con i fiori finti al collo! E non chiamatele collane hawaiane, perché se esiste un’isola che profuma di fiori è proprio in mezzo alle Hawaii.

Come fare una collana hawaiana di fiori veri

Non c’è pietra che illumini il volto quanto un fiore fra i capelli. Quindi armatevi di ago, filo, un pizzico di pazienza e una quarantina di fiori per regalarvi un gioiello che dura una notte ma che ricorderete per sempre.

Occorrente:

– 20 garofani 

– 4 rametti di orchidea (20 fiori)

– ago e filo

Tempo di realizzazione: 10 minuti

Costo: 15/20 Euro

Come conservare la vostra collana hawaiana

Alle Hawaii le collane di fiori si comprano anche nei distributori automatici, insieme a bottiglie di acqua e merendine, una soluzione poco romantica dalla quale però ho capito come conservare il mio gioiello.

Ogni sera chiudevo la mia collana hawaiana nella sua scatolina e la riponevo in frigorifero per tutta la notte. Alla fine della settimana alle Hawaii i fiori erano ancora freschi!

In previsione di una festa potete quindi preparare la vostra collana hawaiana con anticipo, e conservarla chiusa in un tupperware in frigorifero!

Altro che corona di alloro, e se mai prendessi una seconda laurea regalatemi una collana di orchidee!

Aloha! E se vi è venuta voglia di assaggiare le Hawaii, potete provare la torta hawaiana al cocco e lime che ho realizzato insieme a Lucia! Per la ricetta cliccate qui!

come fare una collana hawaiana di fiori veri

 

Written By
More from Moon Diaries

Merenda: voce del verbo merendare.

Capita spesso che io lavori da casa, dunque nei paraggi di un...
Read More