5 riad a Marrakech più un segreto

riad a Marrakech
Se davvero esistesse una vita precedente, sarei certa di appartenere a questo mondo, fatto di archi, tappeti di mattonelle colorate, scorci senza spigoli e raggi di sole che tagliano le ombre.

I riad a Marrakech sono oasi di pace nel caos della città. Eden invisibili nel dedalo di vicoli oscuri, nascosti dietro pesanti porte di legno, oltre le quali nessun rumore sembra penetrare. Qui il vociare della Medina scompare insieme alla polvere dei souk, lasciando il posto al canto degli uccellini e al gorgoglio delle fontane. 

riad a Marrakech

I ryiad (in arabo ‘giardini’) sono le antiche dimore marocchine con le stanze affacciate su un patio centrale, che ha per cuore una fontana coperta di petali di rosa, talvolta trasformata in piscina. Le camere sono nidi romantici e pieni di fascino, quasi sempre arredate con gusti diversi le une dalle altre, con uno stile minimal e raffinato, oppure ridondante di tappeti e cuscini berberi, tessuti, mattonelle coloratissime e oggetti tipici della cultura magrebina. 

Sempre protetti da spesse mura, i riad a Marrakech celano una bellezza inaspettata e prorompente, tanto che entrando si ha l’impressione di divenire parte di un mondo segreto e avvolgente.

La luce è soffusa, filtrata da porte ricamate, lampade traforate e candele sempre accese. Qualsiasi momento è buono per un tè alla menta accompagnato dai deliziosi biscottini alla mandorla, una pausa fra le piante del patio, un bagno di vapore nell’hammam o una cena sul terrazzo affacciati sui tetti della città, che si tingono di rosa al tramonto. 

Tè alla menta e datteri: benvenuti a Marrakech!

Vi consiglio di vivere a pieno la squisita ospitalità del vostro riad. Fermatevi almeno per un pranzo o una cena, perché se i ristoranti della città non sempre soddisfano le aspettative, le cucine dei dada (cuochi di casa) sono una vera garanzia!

I riad di Marrakech sono anche piccoli templi di stile. Se si entra con gli occhi grandi della curiosità, se ne esce sicuramente ispirati. Sono un distillato di tutto ciò che si trova fuori, e “rubare” qualche spunto aiuta certamente ad affrontare il caos dei souk, dove nell’intreccio di folla e colori, non sempre si riesce a distinguere la bellezza. 

Scegliere un riad a Marrakech non è cosa semplice perché ne esistono davvero tanti e per tutti i gusti. Dopo infinite ricerche sul web, anche io resto comunque nell’imbarazzo della scelta e bramando di viverli tutti, ne sperimento almeno due per ogni viaggio che faccio. Sperando di esservi di aiuto vi propongo di seguito i 5 riad a Marrakech che ho selezionato durante i miei viaggi, più un riad “segreto” che non troverete sui siti di prenotazione on-line.

Sono sicura che anche voi vi innamorerete di questi riad a Marrakech. E se guardate bene, fra le mattonelle colorate dietro le piante di banano, troverete i pezzettini di cuore che ci ho lasciato! 

5 riad a Marrakech:

1- Riad Be

Cominciamo subito dal mio preferito! Il Riad Be è un tripudio di colori e bellezza, un concentrato di tutto ciò che più amo di Marrakech! Le camere sono arredate con sobrietà e raffinatezza, le porte dipinte come fossero quadri e le coperte impreziosite da ricami e ponpon.

riad a Marrakech riad Be
Una delle camere del Riad Be e un angolo del patio

Il giardino è coperto di Zelliges (le tipiche mattonelle marocchine) del mio colore preferito: il verde acqua, e gli uccellini cantano dai loro nidi nei patio, dove sedersi con un tè attorno alle due piscine, è uno spettacolo per gli occhi, oltre che un rituale rilassante. 

riad a Marrakech riad Be
L’oasi del Riad Be
riad a Marrakech riad Be
Il secondo patio del Riad Be

La cucina deliziosa si gusta sul terrazzo, mentre a terra una famiglia di tartarughe portafortuna procede lenta e in cielo si alza la voce dei muezzin. E se vi state chiedendo se questo sogno ad occhi aperti sia costosissimo, la risposta è no!

Un difetto del Riad Be? Impossibile prenotare a meno che non organizziate il vostro viaggio con mesi e mesi di anticipo! Tanta bellezza così a buon prezzo è apprezzata da molti.

2- Riad Le Rihani

Fra tutti i riad a Marrakech, Le Rihani occupa un posto speciale nel mio cuore, per questo lo scorso Novembre ci sono stata con Alberto per la seconda volta. Ci eravamo capitati per caso 7 anni fa, durante uno dei nostri primi viaggi insieme, e avevo sempre sognato di tornarci. A distanza di anni e con il nostro bagaglio di vita vissuta, la magia del riad è ancora fortissima.

Un luogo semplice, dalle geometrie lineari e pochi fronzoli, ma allo stesso tempo eccezionale. Stupendo il terrazzo sulla città e i piatti semplici della piccola cucina, sono fra i più buoni al mondo!

riad a Marrakech Le Rihani
il giardino del Riad Le Rihani

3- Riad Dar el Mouassine

Questo riad è il più economico fra i cinque, ma non per questo meno bello. El Mouassine è un paradiso piccolo ma al tempo un’esplosione di stile! Nel giardino la tradizionale fontana centrale con i petali di rosa, e fra il bianco e il nero delle mattonelle, scoppia il verde lussureggiante di felci, banani e piante tropicali.

cosa vedere a marrakech francesca es

La stessa sobrietà di colori non si ritrova nelle camere. Tappeti berberi ovunque, cuscini, pareti ricamate e soffitti affrescati dai quali pendono stoffe con nappe e lustrini. Insomma, non esattamente il mio genere, ma perfetto per una fuga esotica. Oltre il labirinto di corridoi, un secondo giardino con una piccola ma deliziosa piscina.

4- Riad Antara

Gestito da una coppia di francesi il Riad Antara può vantarsi di bellezza, pulizia e servizio impeccabili. Forse in tanta perfezione l’essenza di Marrakech si perde un po’, ma l’eleganza dei colori e delle geometrie dona una rara armonia sia al patio che alle stanze, pervase da un buonissimo profumo di agrumi.

riad a Marrakech Antara
La classica fontana con i petali di rosa e la piscina del Riad Antara

Nel Riad si utilizzano solo prodotti naturali sia per il corpo che per la cucina, che si possono acquistare nella vetrinetta all’ingresso insieme a qualche pezzo di design marocchino selezionato con gusto raffinatissimo. 

E secondo voi, potevo resistere alla tentazione? Ovviamente no! Ho acquistato due sottobicchieri per il tè che amo alla follia e il sapone nero che avevo sperimentato durante l’hammam… Si, perchè l’ultimo giorno di viaggio, al Riad Antara mi sono regalata anche un indimenticabile bagno di vapore con massaggio. 

5- Riad El Fenn

Coloratissimo, fashionissimo, blasonatissimo. Bellissimo! Il Riad El Fenn, è “issimo” ahimè anche nel prezzo. Nel caso voleste concedervi la follia di una notte però, non ne rimarrete delusi. La grande piscina è immersa in una giungla di piante, e le stanze impreziosite da raffinati velluti e arredi monocromatici, sono una più bella dell’altra.

riad a Marrakech el Fenn camera
La suite rosa del Riad El Fenn

In ogni caso vi consiglio di visitare la boutique all’ingresso e di concedervi un pranzo oppure un aperitivo al tramonto sul bellissimo terrazzo, dove si possono gustare buonissimi cocktail anche alcolici (cosa affatto scontata in Marocco).

riad a Marrakech El Fenn boutique

Dar Kawa – La perla segreta di Marrakech

La filosofia di questo piccolo riad nel cuore della Medina è “Push the door of Dar Kawa and let go“, una promessa di relax confermata dalla scelta di evitare la propria presenza su booking.com e qualsiasi altro sito di prenotazione on-line.

Dar Kawa è un luogo segreto. Tanto segreto da essere sfuggito persino a me, che ho passato intere giornate sul web alla ricerca dei riad a Marrakech più esclusivi!

Si trova solo su qualche magazine del settore, con il passaparola, o innamorandosi come me delle creazioni di Valerie Barkowsky, la designer belga che oltre ad aver creato il Dar Kawa, ha un meraviglioso negozio di biancheria per la casa. Vi racconto tutto nel prossimo post dedicato allo shopping a Marrakech!

riad a Marrakech Dar-Kawa

Adesso che sapete tutto sui riad a Marrakech non vi resta che perdervi fra le sue strade e i suoi sapori!

Cliccando qui trovate alcuni consigli sulla città.

SalamAleikum! 🙂

Riad Be: https://www.be-marrakech.com

Riad Le Rihani: http://www.riad-rihani.com

Dar el Mouassine: http://www.darmouassine.com

Riad Antara: http://riad-antara.hotels-marrakesh.com

El Fenn: https://el-fenn.com

Dar Kawa: https://www.darkawa.net

 

 

 

 

Written By
More from Moon Diaries

2 giorni a Parigi, il mio solito posto.

Se avete in programma di trascorrere 2 giorni a Parigi, chiudete subito le...
Read More