torta hawaiana al lime e cocco. I tropici racchiusi in un boccone!

torta hawaiana
Il dessert del mio orgoglio: la torta hawaiana! Tripudio di bellezza e bontà!

Solitamente sono modesta. Giuro! Ma stavolta lo devo proprio ammettere. La torta hawaiana che ho cucinato insieme a Lucia è un tripudio di bellezza!

Lo so a cosa state pensando, torta e pizza Hawaii sono sinonimo di ananas. Ma dimenticate ogni cliché, perché quelle isole sono come i loro sapori: sorprendenti e al di sopra di qualsiasi aspettativa!

Lussureggianti, tropicali, esotiche e selvagge. Sono tornata dal mio viaggio alle Hawaii (il racconto lo trovate qui) con questi aggettivi in testa e un dolcissimo souvenir: la ricetta di un cremoso al cocco, lime e cioccolato bianco che racchiude i profumi della Big Island in un sol boccone.

L’ho mangiato un pomeriggio in un chioschetto sulla spiaggia. Una striscia di sabbia nera fra l’oceano e un laghetto di ninfee che profumavano di cocomero.

Viaggio alle Hawaii
La ninfea al profumo di cocomero a Punalu’u beach (Big Island Hawaii)

Quell’equilibrio fra la freschezza del lime e la dolcezza del cocco l’ho avuta in mente per due lunghi anni. Gli ingredienti appuntati alla rinfusa sulle pagine scolorite di un taccuino. Finché insieme a Lucia, sono riuscita a trasformare quel ricordo in un dessert!

E così un giorno ci siamo date appuntamento a casa mia. Lei si è presentata con una tovaglia rosa a motivi tropicali e un cesto (di vimini, perché lei ci tiene alla bellezza degli incontri) colmo di banane, noci di cocco, mango, papaya, lime, avocado. Io invece mi sono occupata dei fiori, sparsi ovunque e intrecciati nell’immancabile collana hawaiana. 

torta hawaiana
io e Lucia. Aloha!

Complice dei nostri Viaggi a Merenda la nostra aiutante speciale: la cooking chef di Kenwood che sotto la nostra guida ha impastato, tritato, bollito creme e montato panna. Così che noi, fra un ingrediente e l’altro siamo anche riuscite a chiacchierare (e piluccare bocconcini tropicali!).

torta hawaiana

torta hawaiana
Con gli avanzi di impasto e crema abbiamo fatto questi piccoli gioielli!

Indovinate com’è finito il pomeriggio? Trovate la risposta in questo video, fra le nostre risate, i fiori e la bellezza di un’amicizia appena nata, ma forte di una rara complicità.

Ricetta della torta hawaiana: 

Ingredienti:

PER LA BASE

– 200 g farina 00 o per dolci

– 150 g zucchero semolato

– scorza grattugiata di 1 lime (non trattato)

– 150 g burro morbido (estratto dal frigo almeno 2 ore prima)

– 4 tuorli

– 10 g lievito per dolci (non vanigliato)

– 2 pizzichi di fior di sale (o sale da cucina)

PER IL CREMOSO AL CIOCCOLATO BIANCO, COCCO E LIME

– 300 g cioccolato bianco di qualità a pezzetti

– 190 g latte di cocco non zuccherato (meglio quello in lattina)

– 190 g mascarpone a temperatura ambiente

– 20 g zucchero semolato

– scorza grattugiata di 1 lime (non trattato)

– 3 tuorli

– 18 g gelatina in fogli

– 150 g panna da montare, freddissima

PER GUARNIRE

Per la torta: Fettine sottili di lime, cocco fresco, ananas, mango, papaya, kiwi, meringhe, fiori eduli.


Procedimento per la torta hawaiana

PER LA BASE:

Setacciate insieme in una ciotola farina e lievito e tenete da parte.

Sfregate con i polpastrelli le scorze grattugiate di lime nello zucchero al fine di ricavare tutti gli olii essenziali.

Inserite la frusta gommata. Nella terrina pulita versate i tuorli con lo zucchero profumato al lime e montate a media velocità il composto per alcuni minuti fino a che sarà spumoso.

Aggiungete il burro in crema  e continuate a mescolare fino a perfetto incorporamento.

Versate le polveri setacciate sul composto di tuorli e per ultimo il fior di sale.

Lavorate l’impasto per poco, solo fino a quando si sarà formata una palla.

Rovesciatelo su un foglio di carta da forno. Appiattite bene il panetto (sarà molto morbido), coprite con altra carta forno e ponete in frigo a rassodare per almeno tre ore.

Trascorso il tempo, portate il forno a 170° C in modalità ventilata.

Estraete il panetto dal frigorifero, stendetelo con l’aiuto di un mattarello tra due fogli di carta forno ad un’altezza di circa 5 mm o poco più. Ricoprite il fondo di una teglia di diametro 26 cm.

Aiutandovi con la base della teglia, intagliate il disco di pasta e rimuovete quella in eccesso.

Infornate nella parte centrale e cuocete per circa 20 minuti o fino a doratura.

A cottura ultimata estraete il disco e lasciate raffreddare.


PER IL CREMOSO AL CIOCCOLATO BIANCO, COCCO E LIME

Mettete i fogli di gelatina a bagno in una ciotola contenente dell’acqua freddissima, tenendoli ben separati fra loro.

Appena saranno morbidi, strizzateli e asciugateli bene con un panno pulito e teneteli da parte in una ciotola.

Sminuzzate il cioccolato bianco fino ad ottenere dei pezzettini più piccoli.

Scaldate il latte di cocco fino al bollore. Versate il coccolato bianco nel latte caldo e mescolate fino allo scioglimento. Attendete che il composto si sia leggermente raffreddato, quindi aggiungete il mascarpone e continuate a mescolare fino a che avrete ottenuto un composto omogeneo.

Trasferite in una terrina e tenete da parte.

Sfregate con i polpastrelli le scorze grattugiate di lime nello zucchero al fine di ricavare tutti gli olii essenziali.

Versate i tuorli con lo zucchero profumato al lime in una casseruola e montate il composto per alcuni minuti fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.

Aggiungete la crema precedentemente realizzata a base di latte, uova e mascarpone.

Cuocete la crema finché si sarà addensata. Fermate subito la cottura e continuate a mescolare per qualche minuto.

Inserite la gelatina precedentemente ammollata e strizzata e mescolate fino a completo scioglimento.

Versate subito la crema in una pirofila, coprite con pellicola a contatto e ponete in congelatore per una ventina di minuti. Trasferite poi in frigorifero.

Montate ora la panna in una ciotola molto fredda. Con uno sbattitore elettrico mescolate la crema di cioccolato bianco per qualche minuto. Quando avrà acquisito volume e cremosità, inserite gradualmente un po’ di panna alla volta mescolando dal basso verso l’alto.

Versate il tutto nella tasca da pasticcere.


Composizione della torta hawaiana

Ponete la base sul piatto da portata incollandolo con una noce di crema al cioccolato bianco e cocco.
Guarnite con ciuffi di crema e pezzetti di frutta.
Conservate in frigorifero.

(Per altre ricette cliccate qui)

Coraggio! Questo tripudio di bellezza e bontà non è difficile da realizzare, basta solo un pizzico di fantasia. Quindi rimboccatevi le maniche che tanto in estate son già corte, perché questa torta hawaiana è davvero perfetto per la stagione!

Written By
More from Moon Diaries

Shopping a Marrakech. Le porte segrete del lusso

Durante i miei viaggi in Marocco una giornata di shopping a Marrakech è...
Read More